a cura di Alberto Mangano www.manganofoggia.it

 

 

La bandiera rossonera

Gianni Pirazzini

Quando si parla di Gianni Pirazzini si parla del capitano del Foggia, si parla della bandiera rossonera, si parla di un qualcosa che non esiste più nel mondo del calcio. Tutto questo non perchè sia stato di gran lunga il calciatore con le maggiori presenze con la maglia rossonera o colui che per più volte ha portato con orgoglio la fascia da capitano, ma perchè lui era il leader, sapeva guidare la squadra in campo e nello spogliatoio accettando di dedicare la sua carriera in Capitanata rinunciando alle lusinghe di numerosi grandi clubs. Questo sito, che ha dedicato pagine a tanti foggiani illustri che hanno operato in numerosi e diversi campi, ritiene doveroso dedicare questa raccolta di fotografie a Gianni Pirazzini, uomo che tanto ha dato e che tanto continua a dare alla sua squadra del cuore.

                                                                      Alberto Mangano

(le foto sono della collezione privata di Pirazzini che autorizza la loro pubblicazione in esclusiva su www.manganofoggia.it)

 

 

Da un articolo di Gian Paolo Ormezzano all'indomani dei mondiali messicani del 1970

 

 

 

da "La Gazzetta dello Sport" dell' 8 novembre 1973

 

e nel particolare:

 

 

 

L'inizio della carriera a Ravenna

1958

 

1962

 

 

1962

 

 

1962-63 Serie C

 

 

1962-63 Serie C

 

 

1963-64 Serie C

 

 

1964-65 Serie C

 

 

1964-65 Serie C

 

 

1965-66 Serie C

 

 

 

 

1965-66 Serie C

 

 

1965-66 Serie C

 

 

1967-68 (Serie B)

Bari (debutto con la maglia del Foggia)

 

 

 

 

In piedi: Pirazzini, Delle Vedove, Traspedini, Nocera, Gambino, Rolla

accosciati: Capra Moschioni, Rinaldi, Valadè, Maioli

 

 

 

 

 

 

 

1968-69 (Serie B)

In piedi: all. Maestrelli, Vanzini, Trentini, Nocera, Pirazzini, Saltutti, Rolla, Pinotti, Gamberini, Nuti, Dalle Vedove, Vivian,xxx,xxx

accosciati: all. Pozzo, Garzelli, Fumagalli, Valadè, Maioli, Teneggi, De Angelis, Pavone, Gambino, Camozzi, Capra

 

 

 

 

In piedi: Moschioni, Saltutti, Gambino, Pirazzini, Nuti, Maioli, Pinotti

accosciati: Valadè, Camozzi, Garzelli, Fumagalli, Teneggi, Rolla

 

 

 

 

 

 

 

Foggia Livorno 1-0 (gol di Pirazzini in rovesciata)

 

 

 

 

 

 

In piedi: Pirazzini, Pinotti, Nuti, Dalle Vedove, Saltutti, Garzelli

accosciati: Rolla, Fumagalli, Teneggi, Valadè, Maioli

 

 

1969-70 (Serie B)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sindaco premia la squadra per la conquista della Serie A

 

 

 

 

 

 

1970-71 (Serie A)

 

In Ritiro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foggia Napoli

 

 

 

 

Juventus Foggia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sindaco Graziani premia Gianni Pirazzini

 

 

1971-72 (Serie B)

 

 

 

 

 

 

 

1972-73 (Serie B)

In piedi: Garzelli, all.Pozzo, Morrone, Bruschini, Braglia, Pirazzini, Colla, Rognoni, Luigi Villa, Marella, Trinchero, Fagan, Trentini, all.Toneatto

seduti: Giacinti, Fabbian, Ragazzo, Lagonigro, Mangano, Valente, Zanolla, Cimenti, Pavone, Verde, Stanchi, Verdiani

 

 

In piedi: Pirazzini, Colla, Bruschini, Braglia, Del Neri, Trentini

accosciati: Pavone, Morrone, Valente, Luigi Villa, Rognoni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1973-74 (Serie A)

 

 

(con Luigi Villa e Liguori)

 

 

 

 

 

 

 

 

In piedi: all.Toneatto, Pirazzini, Colla, Bruschini,Liguori, Scorza, Giacinti, Golin

accosciati: Del Neri, Valente, Luigi Villa, Rognoni, Silvano Villa, Pavone

 

 

 

In piedi: Pirazzini, Colla, Bruschini, Liguori, Trentini

accosciati: Del Neri, Pavone, Valente, Rognoni, Luigi Villa, Silvano Villa

 

 

 

 

(con Silvano Villa)

 

 

Foggia Bologna (con Bulgarelli e l'arbitro Gussoni)

 

 

 

 

 

 

1974-75 (Serie B)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1975-76 (Serie B)

 

 

Foggia Genoa

 

 

Foggia Catanzaro

 

 

 

 

Foggia Pescara 1-0 (gol di Pirazzini)

 

Foggia Novara 1-0 (gol di Turella) - Il Foggia è in serie A

 

 

1976-77 Serie A

 

In ritiro

 

 

 

Prima fila: Memo, Domenghini, Grilli, Nicoli, Bruschini, all.Puricelli, Colla, Nicoli, Gentile, Pirazzini

seconda fila: all.Balestri, Bertoni, Scala, Bergamasci, Bordon, Ulivieri, Del Neri, Nocera

terza fila: De Giovanni, Piemontese, Lorenzetti, Sali, Salvioni, Villa, Sasso

 

 

Foggia Fiorentina

 

 

100 presenze in Serie A

 

 

Gol di Pirazzini al Torino

 

 

Gol di Pirazzini al Milan

 

Gol di Pirazzini al Pescara

 

 

 

Gol di Pirazzini alla Sampdoria

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foggia Perugia

 

 

 

 

 

 

 

Festa per la permanenza in A (partita con le vecchie glorie guidate da Pugliese)

 

 

1977-78 (Serie A)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1978-79 (Serie B)

 

 

 

1979-80 (Serie C)

 

Il Foggia festeggia il ritorno in B

 

 

 

 

 

 

 

 

Amichevole con il Flamengo per festeggiare il ritorno in B

 

Foggia Flamengo (Pirazzini e Tita)

 

 

 

 

1980-81 (a fine carriera diventa DS del Foggia)

 

 

 

HOME